Questo sito utilizza i Cookies Tecnici per migliorare e sviluppare il servizio per gli utenti e cookie di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più su come utilizziamo i cookies e come si possono controllare, leggi la nostra Privacy Policy/Dichiarazione sui Cookies.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Accetto


Riserva Naturale Statale Saline di Tarquinia
Riserva Naturale Statale Saline di Tarquinia

Riserva Naturale Statale Saline di Tarquinia

Tarquinia / VT

Aree Naturalistiche
La Salina è un ambiente artificiale realizzato e frequentato dall'uomo fin dall'antichità, come testimoniato anche dalle rovine del porto e della città etrusca, Gravisca, poste ai confini della Riserva. Essa rappresenta un esempio di come la trasformazione del territorio ad opera dell’uomo, seppure intrapresa con finalità diverse da quelle della tutela della biodiversità - nel caso specifico la produzione del sale - possa comunque risolversi a vantaggio di specie animali e vegetali, che trovano nella Riserva un ambiente idoneo a soddisfare le proprie esigenze vitali.
Si hanno notizie della Salina di Tarquinia fin dall'antichità e ritrovamenti archeologici ne testimoniano l'utilizzo anche per la produzione del sale fin dall'epoca villanoviana. Ma è sul finire del XVIII secolo lo Stato Pontificio fece una ricerca per individuare un sito idoneo alla produzione del sale e dal 1802 iniziarono i lavori per la realizzazione delle saline che si protrassero tra alterne vicende per vari decenni. 
Nel 1980 venne costituita la  Riserva Naturale di Popolamento animale a causa dell'importanza della zona per l'avifauna migratrice e stanziale, affidandola al Comando Unità per la Tutela Forestale Ambientale e Agroalimentare Carabinieri che ne è l'Ente gestore.
Cessata la produzione del sale nel 1997, la Salina ricopre oggi un importante ruolo per la riproduzione degli uccelli migratori ed dal punto di vista ecologico.

Come Arrivare

Autostrada A12: uscita Tarquinia. Prendere Via di Porto Clementino in direzione Tarquinia Lido; proseguire dritti fino a destinazione, seguendo le indicazioni per le Saline.
01016 Saline VT, Italia

Info & Prenotazioni

0766 864605