Questo sito utilizza i Cookies Tecnici per migliorare e sviluppare il servizio per gli utenti e cookie di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più su come utilizziamo i cookies e come si possono controllare, leggi la nostra Privacy Policy/Dichiarazione sui Cookies.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Accetto


Tombe del Comune
Tombe del Comune

Tombe del Comune

Cerveteri / RM

Sito Archeologico

Ascolta l'Audioguida

Le Tombe del Comune
Scoperte per la maggior parte negli scavi ottocenteschi, si tratta di ipogei del IV sec. a.C. che si affacciano su piazzette quadrangolari incassate nel tufo e che sono inseriti in un'area della necropoli riservata alle famiglie gentilizie che dominavano Caere nel periodo dell'alleanza con Roma. Si segnalano in particolare la Tomba dell'Alcova, la Tomba delle Iscrizioni (cosiddetta per le oltre 50 iscrizioni dipinte o incise indicanti i nomi dei defunti), la Tomba del Triclinio, la Tomba dei Sarcofagi (che ha restituito quattro sarcofagi in marmo bianco, di cui tre conservati al Museo di Cerveteri e uno al Museo Gregoriano Etrusco) e la Tomba dei Tamnsie (con due sarcofagi dipinti in marmo bianco, entrambi conservati nel museo locale). 

Le tombe sono visitabili previo accordo con la Soprintendenza per i Beni Archeologici dell'Etruria meridionale (+39 06 3226571 - sar-laz@beniculturali.it)

Come Arrivare

Autostrada A12 - uscita Cerveteri Ladispoli dir. Cerveteri – da piazza Aldo Moro prendere via delle Mura Castellane, in fondo a destra immettersi su via della Necropoli, dopo 200 m circa svoltare leggermente a destra (vedi segnaletica stradale) e proseguire sulla stessa via per circa 1.5 km fino ad incontrare una scala in tufo sulla sinistra, da qui procedere verso l'area delle tombe.
Via della Necropoli, 51, 00052 Cerveteri RM, Italia